PROGETTI DI RICERCA

PROGETTI DI RICERCA

Progetto ROBOCLIMBER

Durata del progetto: 01/04/2002 – 01/07/2004

Contributo: € 74.250

Il Progetto ROBOCLIMBER è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma CRAFT di cui I.CO.P. è stato coordinatore. Lo scopo del progetto era lo sviluppo di un sistema robotizzato telecontrollato per realizzare monitoraggi e consolidamento di versanti. Il ROBOCLIMBER è stato ideato per offrire alle PMI un sistema conveniente ed efficiente per effettuare perforazioni profonde da remoto e automaticamente, in modo da ridurre i costi operativi e i tempi di lavoro, evitando la presenza umana in ambienti poco sicuri e dalle condizioni difficili.

Progetto MICRODRAINAGE

Durata del progetto: 01/02/2003 – 01/05/2005

Contributo: € 49.300

Il Progetto MICRODRAINAGE è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma CRAFT di cui I.CO.P. è stato coordinatore. Lo scopo del progetto era il superamento attraverso un'innovativa combinazione della tecnologia microtunnel con speciali elementi drenanti delle limitazioni proprie delle soluzioni esistenti per realizzare risanamenti ambientali. Tramite questo sistema brevettato, dal microtunnel centrale vengono effettuate perforazioni radiali (dreni) di piccolo diametro per la captazione delle acque, mediante un apparato robotizzato a guida remota. Una carica aste automatizzato è in grado di effettuare la perforazione e l’infissione dei tubi dreno.

Progetto SAFERDRILL

Durata del progetto: 01/09/2005 – 31/12/2007

Contributo: € 47.000

Il Progetto SAFERDRILL è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma CRAFT di cui I.CO.P. è stato coordinatore. L’obiettivo del progetto era individuare un sistema cost-effective per realizzare perforazioni profonde e analisi della stabilità dei versanti da remoto ed in modo automatico. A questo fine, è stato quindi progettato un robot in grado di camminare e arrampicare autonomamente controllato da remoto.

Progetto PROSPIE

Durata del progetto: 01/12/2009 – 30/11/2012

Contributo: € 13.392

Il Progetto PROSPIE è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma FP7 a cui I.CO.P. ha partecipato. Lo scopo del progetto è stato lo studio di speciali tute da lavoro, integrate con un sistema di isolamento termico (idoneo a preservare i lavoratori da stati di ipertermia) e con speciali interfacce per misurare i principali parametri fisici dei lavoratori. I dati processati dalle speciali tute sono basati su algoritmi che prendono in considerazione parametri personali del lavoratore. Quando i limiti critici vengono superati, il lavoratore viene messo in allerta da attuatori tattili. Se la persona non dimostra alcuna reazione, i soccorritori vengono informati.

Progetto COAST-BEST

Durata del progetto: 01/01/2010 – 31/07/2013

Contributo: € 43.940

Il Progetto COAST-BEST è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma LIFE+ a cui I.CO.P. ha partecipato. L’obiettivo principale del progetto è stato quello di preservare la qualità delle coste attraverso un sistema integrato di dragaggio e gestione dei sedimenti in aree portuali. Si prevede che questo approccio di gestione integrata porti all’implementazione di un sistema di rete coordinante i 9 porti della Regione Emilia-Romagna, che presentano attività relative ai sedimenti (i.e., dragaggio, separazione/trattamento, riutilizzo, smaltimento).

Progetto EINSTEIN

Durata del progetto: 01/01/2012 – 31/12/2015

Contributo: € 365.458,75

Il Progetto EINSTEIN è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma FP7 a cui I.CO.P. ha partecipato. Lo scopo principale del progetto è quello di ridurre il consumo di energia primaria negli edifici attraverso l’uso di energia termica solare in combinazione con pompe di calore e sistemi di stoccaggio stagionale di energia termica (STES) per coprire il fabbisogno di riscaldamento degli ambienti e di acqua calda sanitaria.

Progetto INREQ

Durata del progetto: 01/07/2012 – 30/06/2015

Contributo: € 347.281,62

Il Progetto INREQ è un progetto di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma FP7 a cui I.CO.P. ha partecipato. Il progetto ha lo scopo di sviluppare prototipi e attrezzature speciali per garantire il confort dei lavoratori in miniera, nonché assicurare lo svolgimento in condizioni di sicurezza delle operazioni di soccorso in caso di incidente. Questo obiettivo è raggiunto con la creazione di nuovi strumenti e di un sistema adoperato per il monitoraggio delle condizioni biometriche e lavorative, grazie al trasferimento di dati al centro di soccorso, attraverso un sistema di comunicazione dedicato.

Progetto STRIT

Durata del progetto: 01/11/2010 – 31/10/2013

Contributo: 0

Il Progetto STRIT è un programma di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma PON 2007-2013 a cui I.CO.P. ha partecipato come parte terza. Lo scopo del progetto è quello di sviluppare tecnologie e strumenti per la gestione della sicurezza delle infrastrutture di trasporto soggette a rischi. Le tecnologie sviluppate mirano ad analizzare e minimizzare i rischi sia per le infrastrutture individuali, sia per il sistema di infrastrutture nel suo complesso. Inoltre, l’analisi sulla sicurezza delle infrastrutture di trasporto viene fatta sia sul ciclo di vita dell’infrastruttura, sia all’insorgere di eventi pericolosi quali i terremoti.

This post is also available in: Inglese