Per ottenere consolidamenti “monodirezionali” si impiegano le tecniche del Deep Mixing: un’elica rotante, opportunamente sagomata, frantuma il terreno miscelandolo alle biacche di cemento.
Il risultato del trattamento sono colonne di diametro variabile da 50 a 120 cm, che possono essere impiegate nella formazione di paratie e piani d’appoggio per rilevati.