ponti e viadotti

I.CO.P. opera con soluzioni progettuali che richiedono tipologie di impalcati tradizionali, quali quelli a travi in acciaio e solette collaboranti in cemento armato o quelli a conci prefabbricati o ancora quelli a travi in cemento armato precompresso e solette collaboranti; ma dalla fine degli anni ‘60 è leader in Italia nella realizzazione di ponti e viadotti con impalcato a piastra continua in cemento armato precompresso ed eseguiti con la tecnica degli sbalzi di compensazione.

Tale soluzione progettuale, ottimale per luci fino a 45 metri, prevede il getto in opera dell’intera sezione dell’impalcato, consentendo di ottenere una trave continua con lunghezze anche di diverse centinaia di metri, ma soprattutto permettendo di realizzare strutture omogenee caratterizzate da una notevole durata nel tempo.

Dopo le prime esperienze, I.CO.P. ha proseguito con lo sviluppo in proprio di tale tecnologia, adattandola di volta in volta alle diverse situazioni operative e facendo sì che le caratteristiche di flessibilità geometrica e costruttiva oltre alla gradevolezza della linea estetica, diventassero elemento caratterizzante oltre che dell’opera in sè, anche del contesto in cui l’opera veniva inserita.

L’operatività in ambienti difficili, nonché i ridottissimi tempi di esecuzione dei manufatti sono altri elementi distintivi che hanno fatto sì che I.CO.P. S.p.A. diventasse impresa di fiducia di importanti Committenti quali Anas S.p.A. e Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

I.CO.P. si è inoltre distinta per il recupero strutturale di ponti e viadotti in condizioni di degrado, eseguendo il consolidamento delle fondazioni, il ripristino degli elementi portanti quali plinti, pile e impalcati, ma soprattutto attraverso numerose soluzioni progettuali personalizzate in funzione delle specifiche esigenze.

Tutti i ponti e i viadotti realizzati sono progettati dallo staff tecnico di I.CO.P. SpA.