Inaugurato il maxi Ponte Principessa Mary in Danimarca

In Danimarca è stato aperto al traffico lo scorso 30 settembre il ponte “made in Friuli” che attraversa il fiordo Roskilde, inaugurato il 28 settembre dalla principessa Mary di Danimarca. L’opera è stata completata 3 mesi prima del previsto ed è stata realizzata nell’ambito dei lavori del progetto Frederikssund Link, di cui I.CO.P. ha eseguito i pali di fondazione, a terra e a mare. La nuova opera sostituisce il vecchio ponte costruito nel 1935 e contribuirà a decongestionare il traffico che si riversava sull’unico ponte che collegava il fiordo. Ecco un video dell’inaugurazione del ponte.

Visita dell’Associazione degli Ingegneri della Provincia di Udine presso i cantieri I.CO.P. a Parigi

Il giorno 11 ottobre 2019 si è tenuta la visita dell’Associazione degli Ingegneri della Provincia di Udine presso alcuni cantieri I.CO.P. a Parigi, parti del progetto Grand Paris. In modo particolare a Champigny sur Marne presso il sito relativo alla Linea 15 sud lotto T2B e a Saint-Ouen presso il cantiere della Linea 14 Lotto T03 – Stazione di Clichy-Saint-Ouen. La giornata è trascorsa in modo piacevole e costruttivo. L’Associazione ha dimostrato grande interesse e partecipazione e il Presidente Ing. Giancarlo Saro ha sentitamente ringraziato la I.CO.P. per la grande opportunità concessa agli associati, sottolineandone l’alta professionalità, la totale disponibilità e la cordialità che hanno accompagnato la visita; dimostrandosi molto soddisfatto per la capacità e la serietà imprenditoriale che un’azienda friulana come la I.CO.P. rappresenta nel mondo.

“La nuova finanza per competere”: si è tenuto il convegno a Udine a Palazzo Torriani

L’obiettivo del convegno dal titolo “La nuova finanza per competere” promosso da Fondazione Nord Est, in collaborazione con Confindustria Udine e Azimut è stato presentare alle imprese forme alternative di accesso al credito.  Si è tenuto giovedì 10 ottobre a Udine a Palazzo Torriani e il Direttore Amministrativo di I.CO.P. S.P.A. Paolo Copetti è intervenuto come relatore alla tavola rotonda. Per visionare il relativo video cliccate su questo link: Prestiti bancari in FVG, in sofferenza le piccole imprese

I.CO.P. tra le eccellenze italiane premiate dall’Osservatorio PMI 2019

L’edizione 2019 dell’Osservatorio PMI di Global Strategy ha presentato un report che si basa sull’analisi di un database contenente informazioni anagrafiche e bilanci degli ultimi cinque anni di oltre 60mila aziende di capitali con un fatturato superiore ai 5 milioni di euro. L’eccellenza imprenditoriale italiana è rappresentata da 722 aziende attive da Nord a Sud: un plafond di imprese in grado di generare valore, favorire nuova occupazione, investire in innovazione e diventare competitive anche nei mercati esteri. Dall’esame delle 10mila imprese di media capitalizzazione (fatturato tra 20 e 250 milioni di euro nel manifatturiero, 20 e 500 milioni nel commercio), l’Osservatorio ha individuato 73 realtà con performance eccellenti per crescita dei ricavi, redditività e solidità patrimoniale. I.CO.P. figura tra queste: il premio come “Azienda eccellente” è stato ritirato dal Direttore Amministrativo Paolo Copetti a Milano lo scorso 25 settembre in occasione dell’XI edizione dell’Osservatorio PMI sul tema «Sostenibilità e creazione di valore. Un binomio da ricercare».

CEO’s Call to Action: Piero Petrucco di I.CO.P. tra i primi 54 firmatari italiani

Il 2 ottobre scorso, durante il Salone della CSR (Corporate Social Responsibility) all'Università Bocconi a Milano Fondazione Sodalitas ha presentato gli sviluppi più recenti della "CEOs Call to Action": l'appello europeo promosso da CSR Europe, di concerto con la Commissione Europea e rivolto ai vertici delle imprese impegnate a integrare la sostenibilità nel business. Fondazione Sodalitas promuove la “CEOs Call to Action” in Italia come partner nazionale di CSR Europe. Sono oltre 250 i CEO di aziende europee che hanno aderito all'iniziativa. L'Italia è il Paese europeo che ha dato finora il contributo più significativo e Piero Petrucco di I.CO.P. S.P.A. è tra i 54 leader di imprese del mercato italiano che hanno sottoscritto per primi la "CEOs Call to Action". Il 5 dicembre 2019 l’iniziativa verrà presentata ufficialmente ai vertici delle istituzioni europee: la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, il Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel e il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Nel giugno 2020 Bruxelles ospiterà l'SDG Summit, dedicato a fare il punto sul contributo delle aziende europee all'attuazione dell'Agenda 2030.

L’ANCE a Bruxelles: costruzioni indispensabili per un vero Green new deal

Il 9 ottobre 2019 l’ANCE ha sottolineato a Bruxelles che un vero Green New Deal passa dal rilancio delle costruzioni. Dei 17 obiettivi Onu ben 15, infatti, coinvolgono direttamente questo settore. Serve un cambio di passo, a iniziare da una revisione del Patto di stabilità per gli investimenti per la messa in sicurezza e la rigenerazione di territori e città. Ecco il link al comunicato stampa dell’ANCE: Comunicato Stampa ANCE

Convegno “La nuova finanza per competere”

Giovedì 10 ottobre 2019 si terrà un incontro in occasione del convegno "La nuova finanza per competere" in cui le aziende potranno confrontarsi sulla finanza per l'impresa attraverso alcune testimonianze imprenditoriali, tra cui quella del Direttore Amministrativo di I.CO.P. S.P.A. Paolo Copetti che interverrà come relatore alla tavola rotonda. L'evento, parte di un road show che coinvolgerà i diversi territori del Nord Est, si terrà presso Confindustria di Udine alle ore 17.30.

Gasdotto TAP

A Meledugno (Lecce), più precisamente sotto la spiaggia di San Basilio (San Foca), si sono conclusi i lavori di costruzione del microtunnel del gasdotto TAP, che trasporterà in Italia, attraverso la Grecia e l’Albania, il gas naturale proveniente dall’Arzerbaigian. Il tunnel si estende per 1540 metri, passando sotto la spiaggia, ed è stato scavato grazie all’utilizzo della fresa Herrenknecht Avnd 2000, talpa meccanica lunga 26 metri. Grazie all’uso di questa tecnologia, particolarmente rispettosa dell’ambiente, l’opera non ha intaccato né il paesaggio, né le attività turistiche ed economiche della zona. La spiaggia di San Foca anche quest’estate era piena di bagnanti che ne hanno potuto apprezzare la bellezza esattamente come nelle stagioni precedenti.

“IlFriuli Business” intervista Piero Petrucco

Il titolare di I.CO.P. S.P.A. illustra perché dall’annuncio degli investimenti non si riesca a passare alla loro concreta realizzazione e di conseguenza le opere pubbliche restino solo virtuali. In primis indica tra i motivi di questa paralisi la pesante burocrazia italiana, sostenendo che le conferenze dei servizi in Italia siano un ostaggio per i piccoli enti. In secondo luogo cita l’attuale formulazione del reato d’abuso d’ufficio negli appalti pubblici: ragione per cui tutti i responsabili unici del procedimento, temendo di ricevere una denuncia, lasciano i progetti fermi. L’amministrazione regionale potrebbe intervenire rendendo vincolanti alcune linee guida - con la loro trasformazione in norme vere e proprie – o perlomeno subordinando l’erogazione di contributi regionali alla loro adozione che, attraverso dei criteri di qualificazione, consenta alle stazioni appaltanti di dare maggiori opportunità alle imprese locali. In veste di vicepresidente nazionale di Ance Petrucco chiede pertanto al nuovo governo una riforma del reato di abuso d’ufficio nonché l’accorpamento delle centrali appaltanti al fine di allentare i freni sopracitati. L’azienda I.CO.P. di Basiliano, che nel 2020 celebrerà il centenario di attività, deve la sua continua crescita al diverso approccio culturale adottato dalla famiglia Petrucco, che ha scelto di specializzarsi nelle opere di fondazioni e microtunnel per presentarsi sul mercato internazionale: chiave che le ha consentito di fronteggiare la prolungata stagnazione del mercato italiano delle costruzioni. Inoltre, puntando ai mercati non emergenti ma maturi e consolidati (come quello francese), l’impresa ha dato prova della sua maggiore flessibilità e produttività rispetto ai concorrenti. Circa le prospettive future, tenendo presente il ruolo strategico di Trieste dove I.CO.P. è impegnata nel project financing della realizzazione della piattaforma logistica del porto, Petrucco intende sfruttare questo sistema di logistica in funzione del sistema industriale friulano, in modo da evitare di rimanere marginali pur essendo al centro dei traffici e puntare su scelte repentine che ripensino a strumenti strategici come la fiera, il parco tecnologico e i consorzi industriali.   Per la lettura integrale dell’articolo si rimanda al seguente link: IlFriuli Business

RECORD: il più lungo microtunnel in Malesia realizzato da I.CO.P. CONSTRUCTION

Il Ministro malese per le risorse naturali e dell’ambiente ha consegnato a MMC e a I.CO.P. CONSTRUCTION MALAYSIA la certificazione del record ottenuto: il più lungo microtunnel mai costruito nel Paese per una conduttura di acque reflue con diametro 1800 mm. Ci congratuliamo con tutto il team per l’ottimo risultato ottenuto. Cliccando qui si può visionare un video del microtunnel realizzato da I.CO.P. CONSTRUCTION MALAYSIA che è entrato nel book of record.